Instagram has returned invalid data.
Browsing category

Fashion

Fashion,

Morto Karl Lagerfeld una leggenda della moda.

Addio a Karl Lagerfeld. Lo stilista tedesco, leggenda della moda, è morto all’età di 85 anni 

Non solo stilista, ma anche sarto e fotografo, era malato da diverse settimane. Era nato ad Amburgo il 10 settembre 1933, ma in realtà l’anno di nascita resta un mistero. Celebre per i suoi abiti, i suoi occhiali neri, i guanti di pelle sempre indossati, è stato tra l’altro il direttore artistico di Chanel dal 1983.

Lagerfeld è morto all’ospedale americano di Neully, alle porte di Parigi, dove era stato ricoverato d’urgenza nella giornata di lunedì.

Ora la successione da Chanel passa a Virginie Viard, direttrice di Chanel Fashion Creation Studio e stretta collaboratrice da 30 anni del couturier. L’annuncio in una nota del presidente della maison Bruno Pavlovskyi e del ceo Alain Wertheimer.

I COMMENTI DELLA MODA

“Karl, il tuo genio ha toccato la vita di così tanti, in particolare di Gianni e mia – ha scritto Donatella Versace su Instagram -. Non dimenticheremo mai il tuo incredibile talento e l’infinita ispirazione. Abbiamo sempre imparato da te”.

 

“Un genio è morto .. un grande amico è morto … è così triste che non riesco nemmeno a trovare le parole giuste… scusa”: un altro messaggio via Instagram da Giancarlo Giammetti, socio e compagno di vita di Valentino Garavani.

“Ho sempre pensato che Karl Lagerfeld fosse un uomo straordinario per il suo talento nel lavoro e nella vita, che ha fuso fino a trasformarli in un’arte unica: il modo di essere Lagerfeld”, ricorda Giorgio Armani. “Anche per questo, forse, pur disegnando per marchi dalla grande personalità, la sua presenza – nota Armani – è stata così evidente e riconoscibile da lasciar trasparire sempre il gusto che provava nel disegnare, nel fotografare, nel preparare libri così come nell’allestire sfilate spettacolari. Sono molto colpito dalla sua scomparsa, non posso fare a meno di pensare che fino all’ultimo ha vissuto immerso nel suo piacere più grande: lasciar volare la fantasia dedicandosi al suo lavoro”. “Mi ricordo di lui – conclude – quando molti anni fa ci trovammo a Tokyo per una sfilata di vari marchi internazionali. Non dimenticherò mai la gentilezza con cui mi accolse in questo gruppo importante”. da Ansa

Fashion,

Lumberjack vestirà i piedi della Sampdoria

Lumberjack veste i piedi dell’U.C. Sampdoria. Il brand con la foglia d’acero è infatti il nuovo Urban Shoes partner del Club blucerchiato a fronte dell’accordo siglato per la stagione 2018/19 che prevede la fornitura ufficiale delle calzature della prima squadra, del mister, dello staff tecnico e della dirigenza.


Eccellenza. Un binomio importante che evidenzia la capacità di esprimere una comune vocazione verso una costante ricerca di soluzioni che sposino lo stile e l’eleganza, il comfort e l’innovazione. «L’obiettivo è quello di arricchire l’immagine e lo stile di una società storica e prestigiosa come la Sampdoria, ricca di grandi successi, in una partnership che si identifica perfettamente con i nostri valori – ha commentato Erkan Emre, country director di Lumberjack -. I due brand, grazie alla loro storia passata e presente, sono conosciuti in tutto il mondo come sinonimo di eccellenza, rispettivamente in ambito sportivo e in quello degli accessori».
Scarpa. Per la Sampdoria Lumberjack ha selezionato una scarpa dal cotè classico per le occasioni ufficiali e formali, adatta ai momenti di rappresentanza e alla partecipazione a eventi: un modello stringato, essenziale nella forma ma dall’approccio giovane e fresco grazie al plus di comfort e di caratteristiche performanti che lo rendono versatile e up to date. Per la parte femminile del team è stato invece scelto un modello di stivale alto e chic, sofisticato e sportivo insieme, nel più autentico stile del brand

Fashion,

Anastasio testimonial della nuova campagna di AW LAB

AW LAB presenta una special selection dei prodotti più hype del momento che anticipa il più importante contest nel mondo della musica mai proposto da un retailer ai suoi clienti.

La nuova campagna SELECTED BY MUSIC EDITION si avvale della partecipazione straordinaria di Anastasio, vincitore dell’edizione 2018 di X Factor Italia. Rapper estremamente apprezzato per le sue doti di scrittura e reduce dal successo del suo singolo “La Fine del Mondo” già Disco Di Platino e dell’ospitata Sanremese.

Anastasio, fotografato per AW LAB da Emanuele Ferrari, uno dei più accreditati fotografi della scena street fashion italiana è al centro della nuova comunicazione digital ed in-store su tutto il network internazionale di AW LAB.

“Dare voce alla generazione che ogni giorno entra nei nostri store questo è l’obiettivo di AW LAB -commenta Domenico Romano, Direttore Marketing – e con questa campagna lo vogliamo dimostrare più cha mai, chiamando come main testimonial il vincitore italiano di uno del talent musicali più famosi e seguiti al mondo, X Factor: Anastasio, 21 anni, talento, libertà di pensiero e un’autenticita quasi unica in questa scena.“

La selezione di sneaker Uomo di AW LAB è un omaggio alla “play with style” attitude, con un omaggio alle contaminazioni tra street culture e fashion. Un range selezionato tra le proposte dei big brand di sneaker internazionali. Una selezione resa unica da una capsule collection apparel che mixa riferimenti sport alla hip hop culture statunitense; dagli hoodies ai crop top di derivazione 90’s.

SELECTED BY MUSIC EDITION precede un contest esclusivo che AW LAB ha pensato per tutti gli appassionati di musica e che vedrà Anastasio protagonista insieme ad altri grandi artisti della scena italiana ed estera del mondo rap, trap e pop più seguiti ed amati dal pubblico.

 

 

Fashion,

Abiti di Franca Sozzani in beneficenza

 C’e’ una passerella molto speciale ai margini delle sfilate di New York: da oggi sulla piattaforma Yoox Net-a-Porter di Federico Marchetti basta un click per portare nel carrello dello shopping esclusivi abiti vintage dagli armadi di Franca Sozzani. I proventi della vendita andranno al Franca Sozzani Fund for Preventive Genomics al Brigham and Women’s Hospital di Harvard, fondazione che promuove lo screening genetico a scopo preventivo. Yoox ha un bacino di utenza di oltre un milione di persone che hanno l’opportunita’ di puntare su uno dei 600 capi di abbigliamento selezionati da Francesco Carrozzini, il figlio della leggendaria direttrice di Vogue Italia morta nel 2016 a 66 anni. L’idea di vendere con uno scopo e una causa i Valentino, Balenciaga, Dolce e Gabbana e Giambattista Valli dalla collezione privata della madre e’ stata dello stesso Carrozzini il cui documentario “Franca: Chaos and Creation” ha poi portato a un libro pubblicato da Assouline e presentato nel negozio Corso Como 10 a NY. (ANSA)

epa05686347 (FILE) A file picture dated 10 June 2014 shows Italian journalist and Vogue Italia editor-in-chief Franca Sozzani (R) and her son, Italian filmmaker Francesco Carrozzini, attending the amfAR Inspiration Gala at The Plaza Hotel in New York City, New York, USA. According to media reports, Sozzani has died in Milan on 22 December 2016 following an illness. She was 66. EPA/PETER FOLEY

Fashion,

BePositive il nuovo casco Vemar Helmets

VEMAR HELMETS, uno dei più rinomati brand di caschi a livello internazionale, presenta a Pitti un casco in limited edition nato in collaborazione con BePositive. Nato attraverso una partnership strategica con Moto.it il casco VEMAR HELMETS X BePositive è un omaggio al mondo della street culture e degli active sport invernali. Uno special make up del modello Taku da fuoristrada della collezione Dust che propone una grafica ispirata alla rosa dei venti.

Le grafiche nere scolpite su un puro total white rendono questa special edition adatta a chi vuole viaggiare in sicurezza senza sacrificare il proprio stile e fanno di questo casco un vero esempio di come un accessorio tecnico possa rappresentare un dettaglio che traccia la personalità di chi lo indossa e la sua way of style.

Fashion,

UNBOX XMAS – LA NUOVA CAMPAGNA AWLAB PER LA SUA SOCIAL COMMUNITY

AW LAB presenta per il Natale 2018 UNBOX XMAS, la nuova campagna dedicata alla sua social community. Un’iniziativa unica che permetterà a tutti di accedere ogni giorno, dal 29 novembre al 24 dicembre, ad una sorpresa esclusiva. Tutti i giorni sul profilo instagram di AW LAB, verrà svelato e messo a disposizione uno special gift dedicato agli anni‘90, dalla musica al beauty, dalla moda al mondo della street culture. Un percorso quotidiano con promozioni speciali sulle nuove collezioni, iniziative esclusive, games, video e gift opportunities in attesa del Natale. Inclusa un’inedita collaborazione con Mac Cosmetics, prodotti make up di culto per i consumatori di tutto il mondo. In occasione della partenza di UNBOX XMAS, AW LAB lancerà una collezione esclusiva di sneaker ed una capsule di apparel in limited edition dedicate ai 90’s. La “UNBOX XMAS Collection” presenta 4 special make-up di rango, scelte tra le sneaker best seller dei più importanti brand. Le Puma RS-X, le nuove future retro di Puma, dotate di RS Running System. Le Fila Disruptor, modello dal look fashion che vanta sold out da record tra le esclusive AW LAB del 2018. Le Mid Zone di Champion, primo Special Make Up di AW LAB per Champion, storico sports inspired brand, con un modello heritage 90’s. Le Rebound Ace di Diadora, create con l’innovativa tecnologia Double Action. Un pack di sneaker esclusive all’insegna di stile, comfort e design innovativo. La limited edition di apparel lanciata da AW LAB con la UNBOX XMAS Collection ha come protagonista l’iconico logo di MTV. Simbolo di musica, entertainment e cultura giovanile per intere generazioni, il simbolo di MTV viene proposto con grafiche dedicate ad AW LAB su T-shirt, felpe, hoodies e multi pack socks.

UNBOX XMAS propone anche una limited edition di apparel in collaborazione con Puma, con felpe e leggings perfetti per un total look nineties.“24 nuovi regali di Natale per i nostri clienti, 2 partner d’eccezione (MAC COSMETICS ed MTV) che soddisfano esattamente il nostro target consumer in altre categorie merceologiche. Un ingaggio costante della nostra cliente peraumentarne la frequenza di visita negli store e l’engagement rate online. UNBOX XMAS è il progetto con cui festeggeremo il Natale 2018!” – commenta Domenico Romano, Head of marketing di AW LAB.

Tutte le esclusive di UNBOX XMAS sono disponibili negli store AW LAB e su aw.lab.com.

Fashion,

Save The Duck apre a Milano il primo monomarca

Save The Duck, il marchio di piumini 100% animal free, apre il primo monomarca a livello mondo a Milano, in via Solferino 12. Uno spazio pensato, progettato e finalizzato in modo sostenibile, con materiali riciclati e riciclabili al 100% come vuole la filosofia eco-friendly del brand. L’attenzione spasmodica alla sostenibilità è nel DNA di Save The Duck, che si rivolge a un target molto sensibile alle questioni ambientali e ambientaliste, globale e globetrotter. Save The Duck significa letteralmente «salviamo l’oca». E il logo è una papera che fischietta spensierata. Ma tutti gli animali potrebbero «ringraziare» Save The Duck perché i capi dell’azienda sono 100% animal free e dunque non utilizzano piume, pellami, pellicce e in generale materiali/tessuti di derivazione animale. Nello store milanese del brand troveranno casa tutte le collezioni che lo hanno reso popolare ed amato, la gamma completa delle collezioni Save the Duck Uomo, Donna e Kids, inclusi gli accessori.

 

Dalla main collection in Plumtech®, l’imbottitura esclusiva di Save the Duck, ai capi Recycled che derivano dal riciclo del PET delle bottiglie d’acqua, dalle capsule collection più esclusive ai nuovi capi invernali come i caldissimi Green Parka, i capi Rain e Pro-Tech, ultra-tecnologici e funzionali. «Parliamo al mondo e vogliamo farlo nella maniera più corretta possibile e il nostro progetto retail ne è l’ennesima conferma. Sono estremamente soddisfatto del risultato raggiunto e invito tutti a visitare il nostro primo store perché ritengo sia assolutamente in linea con il credo Save The Duck» commenta Nicolas Bargi, amministratore delegato del marchio che lui stesso ha ideato nel 2011 partendo dalle proprie convinzioni etiche. E rilancia: «È solo un primo passo. Il piano di aperture al 2020 è ambizioso e toccherà le principali destinazioni fashion del mondo». E si affiancherà al network selezionato di negozi wholesale Save The Duck presenti in 29 Paesi, in particolare in Europa, con in testa Germania, l’area Benelux e tutta la Scandinavia, e in Nord America.

Per l’individuazione del concept è stato realizzato un concorso che ha chiamato a raccolta 10 dei migliori studi emergenti d’architettura in Europa. A vincere sono stati gli architetti di MARCEL MAUER: Antonio Pisanò e Lorenzo Baldini, entrambi con un forte imprinting lato sostenibilità. Ed è stato proprio quest’elemento, insieme a una forte dose d’ironia utilizzata in fase di presentazione, con tanto di fumetto realizzato ad hoc per illustrare il progetto, l’elemento che ha portato il brand a questa scelta. Nicolas Bargi specifica che: «In perfetto stile Save The Duck, gli elementi costituenti scelti sono estremamente innovativi, composti da materiali riciclati e riciclabili al 100% e dunque assolutamente eco friendly e sostenibili. Anche la location è “non tradizionale”: via Solferino è una strada iconica, che coniuga perfettamente milanesità e internazionalità»

 

 

Fashion,

Sneaker con cristalli Swarovski in esclusiva per MOA MASTER OF ARTS

La sneaker esclusiva con cristalli Swarovski Moa Master of Arts è la fashion sneaker italiana più apprezzata dal mercato dell’high fashion internazionale. In pochi anni il brand ha raccolto il consenso di migliaia di appassionati di tutto il mondo grazie alla qualità produttiva e alla creatività delle sue collezioni, capaci di trasformare i trend rendendoli unici e di grande appeal.

 

Moa Master of Arts presenta un nuovo modello esclusivo nato dall’unione tra la magia di Walt Disney e Mickey Mouse, compagni di viaggio iconici del brand, e il mondo prezioso dei cristalli Swarovski. Questa straordinaria esclusiva, una delle tennis best seller di Moa, omaggia Mickey Mouse attraverso un Make Up inedito. MOA MASTER OF ARTS Disney Collection é presente nei migliori fashion retailer e department store internazionali.

@thepinuzz

 

 

Fashion,

Arrivano le Tomorrow’s Tribe in esclusiva per AwLab

Aw Lab lancia Tomorrow’s Tribe, le nuove sneakers nate in collaborazione con Puma e Adidas Originals. Le scarpe, divenute segno distintivo di appartenenza delle nuove tribù giovanili, vengono reinterpretate con le Puma Hearth e le Puma Bow, must have di questa stagione, rilette con dettagli che ne esaltano la silhouette: fiocchi e lacci di raso di velluto rosa acceso o con il finissimo accostamento del celeste e del raso giallo in seta. Le nuove Adidas Stan Smith giocano invece con la texture e la matericità dei materiali.

Puma e Adidas per AW LAB

Rilievi grafici tribali come disegni scolpiti tono su tono. Il rosa del tallone e l’oro della label accendono la femminilità di questa sneaker. Il nuovo pack di esclusive si chiude con un altro modello storico di adidas Originals. Le Campus portano equilibrio e una nota di differenza con un finissimo grigio ed il contrasto raffinato con i micro dettagli logo in oro.
Tomorrow’s Tribe si completa con una speciale capsule di hoodies crop-top neri e rosa con pantaloni della tuta a bande.

Fashion,

Altaroma rende omaggio a Raffaella Carrà

La mostra della serie “Iconoclasti” che rende omaggio a Raffaella Carrà, inaugurata da Altaroma a Cinecittà negli spazi del Teatro 1 il 29 giugno scorso durante la fashion week capitolina, è stata prorogata fino al 2 settembre. La decisione di non chiudere i battenti il 15 luglio come previsto è stata suggerita dal grande successo ottenuto dalla esposizione dei costumi di scena dell’iconica conduttrice televisiva, realizzati dai più grandi costumisti italiani e dalle creazioni degli stilisti ispirati al suo stile inconfondibile della Carrà.

La mostra, organizzata da Altaroma e Istituto Luce, ha avuto una copertura mediatica trasversale con migliaia di scatti sui social che hanno convinto l’istituzione nazionale del cinema e dell’entertainment a prolungare i tempi dell’esposizione, curata da Fabiana Giacomotti con Annalisa Gnesini, a tutta l’estate.